domenica 29 luglio 2012

Recensione: Un cadavere di troppo ed. TEA

More about Un cadavere di troppoEllis Peters è per me la Agatha Christie del romanzo giallo medievale. Il personaggio di Fratello Cadfael evoca in un certo senso i personaggi della Christie più famosi, ma la semplicità di scrittura della Peters e la bravura nel saper rapire subito il lettore la mettono al primo posto fra tutti gli scrittori che si cimentano nel thriller medioevale, che spesso sfocia in sequele di nomi e luoghi che appesantiscono il racconto . Con la Peters tutto ciò non accade, grazie alla sua bravura, alla sua scrittura lineare e asciutta. 
Inutile parlare del libro, una storia di Fratello Cadfael è una storia di Fratello Cadfael, se ti è piaciuto il primo, difficile che il resto della saga non ti piaccia, e di sicuro Un cadavere di troppo è da leggere al volo. Consiglio a tutti di leggere la saga cronologicamente. In ogni caso la lettura di questo romanzo è consigliata.



Brossura: 230 Pagine / ISBN-10: 8878190810 / ISBN-13: 9788878190818 / Editore: TEA

Blog Archive